Cuore di Bambola - Segregazione e volo

“ Segregazione e volo” e "Cuore di bambola"

di Giuseppe Drago regia di Marco Carlaccini ( Roma, Casa delle Culture – Fasano)

21/26 ottobre 08.
Segregazione e volo oltre cuore di bambola di Giuseppe Drago, regia di Marco Carlaccini,
con Daniele Bernardi, Patrizia Bernardini, Ermelinda Bonifacio, Marco Carlaccini, Patrizia D’Orsi, Ludovico Nolfi, Antonio Serrano.
Musiche originali eseguite dal vivo di Claudio Rovagna,
costumi Antonella D’Orsi Massimo,
disegno luci Giuseppe Romanelli,
luci e fonica Flavio Mainella,
comunicazione Alessandra Passerini

Il testo nasce dalla elaborazione di un monologo che Giuseppe Drago aveva affidato alla Compagnia per un precedente spettacolo a cura di molti autori: “Lezioni di ipocrisia”.Questa elaborazione ha portato Drago e poi Carlaccini ad immaginare un nuovo percorso teatrale in cui i personaggi, citati nel monologo, si staccassero dalla carta e prendessero corpo in mezzo agli spettatori. Ognuno con la sua diversa lettura della stessa storia.

 

Cuore di bambola

( Palermo- Teatro Agricantus Rassegna Teatro da Kamera luglio 2008)

di Giuseppe Drago

regia di: Marco Carlaccini 

con Patrizia D’Orsi, Marco Carlaccini, Ermelinda Bonifacio 

Amina vola via. Il dolore, il tradimento, il disgusto l'hanno spinta a scendere sempre più in basso, a “diguazzare nel fango”. E dal fango le nascono due ali per alzarsi in volo sulle miserie degli uomini. A commento del vuoto rimangono due voci,origine del male, che invocano riscatto.